Capelli-Ecaille-12

Dopo lo shatush,  il balayage, l’ombré, il bronde e il flamboyage, con la primavera arriva l’ “Écaille”. Orientarsi nel complesso universo dell’hairstyle non è cosa semplice, io per prima ho attimi di smarrimento davanti ai nomi di queste tecniche, finiscono quasi tutti il -yage e sono tutte di tecniche di colorazione (che spesso possono risultare simili) . È per questo che mi sono documentata  e rivolta ad un’esperta del settore, la mia amica Annabella, che mi ha spiegato bene in cosa è diverso l’Écaille.

Partiamo dal nome -che non finisce in “yage” ed è già una gran cosa,almeno lo distinguo-  Ècaille, tartaruga. Questa tecnica prende il nome proprio da quelle deliziose creature, l’idea è pertanto quella di riprodurre una sfumatura tartarugata, in cui riflessi chiari e scuri si mescolano in modo apparentemente disordinato e naturale, regalando un effetto meno lineare e geometrico. Solitamente, con questa tecnica, si tende a mettere a contrasto delle colorazioni calde tra loro sfumando soprattutto sulle punte, utilizzando toni morbidi, caramellati, ambrati… aranciati. L’alternare di colori e gradazioni caldissime regala, così, un risultato molto seducente,in sostanza si presenta come una versione più elegante e sofisticata del Balayage.

Ovviamente, pioniere di questa nuova tecnica di colorazione sono le star, ecco una piccola gallerie.

P.S. ho intenzione di provarlo, poi vi faccio sapere!!

🙂

USA Network's Host "Modern Family" Fan Appreciation Day Blake-Lively-sceglie-ecaille-la-nuova-tendenza-colore-della-primavera_image_ini_620x465_downonly getty1 giselle Jessica-Alba-sceglie-ecaille-la-nuova-tendenza-colore-della-primavera_image_ini_620x465_downonly Jessica-Biel-sceglie-ecaille-la-nuova-tendenza-colore-della-primavera_image_ini_620x465_downonly